Ue ottiene da Google tutela minori su app gratis

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

google tutela minori

Ue ottiene da Google tutela minori su app gratis

BRUXELLES – Ha sortito gli effetti desiderati il richiamo Ue di qualche mese fa alle industrie per le app gratuite solo di nome ma che poi si pagano una volta scaricate. La Commissione aveva chiesto a Google, Apple e gli altri sviluppatori di app per smartphone e tablet di trovare dei rimedi che tutelassero soprattutto i minori, e qualcuno si è mosso.

Bruxelles fa sapere che Google, ad esempio, ha assicurato che non comparirà l’espressione ‘gratis’ quando i giochi contengono acquisti ‘in-app’, e poi delineerà orientamenti per gli sviluppatori di app affinché tutelino i bambini non invogliandoli all’acquisto. Google ha anche adattato le sue impostazioni predefinite per far sì che i pagamenti siano autorizzati prima di qualsiasi acquisto all’interno di applicazioni, a meno che il consumatore non scelga attivamente di modificare tali impostazioni.

Continua a leggere >

Fonte: ansa.it

Photo by Graham Smith
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi