Perdite su crediti: i chiarimenti del Fisco

Perdite su crediti: i chiarimenti del Fisco
Una nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate, la n.14 del 4 giugno, si concentra sulla disciplina delle perdite su crediti, al fine di evidenziare come le novità introdotte con la Legge di Stabilità 2014 abbiano inciso su questa particolare disciplina. In particolare, ampio spazio è lasciato alla nuova disciplina delle svalutazioni e perdite su crediti per ...

Scopre l’eredità di 5 milioni di euro grazie al fisco

Scopre l'eredità di 5 milioni di euro grazie al fisco
Qualche volta il fisco porta buone notizie. E’ successo ad Aosta, dove un sessantenne ha scoperto di possedere, tramite un’eredità ai figli minorenni, cinque milioni di euro soltanto dopo che il fisco gli ha contestato un’evasione per quel patrimonio arrivato “a sua insaputa” dieci anni prima. L’uomo solo nel 2012 scopre che ai suoi due figli, orfani di madre, ...

Confesercenti: Stato e concorrenza sleale

Confesercenti: Stato e concorrenza sleale
Stato e Concorrenza sleale: quasi 3 miliardi di fatturato, con una perdita di gettito per il fisco di circa 1 miliardo di euro. Sono questi i numeri della distorsione della concorrenza nel commercio e nel turismo favorita dalle norme dello Stato secondo uno studio di Confesercenti Reggio Calabria: attività imprenditoriali – come farmer markets, mercatini ...

Cassazione: se la sede dell’attività lavorativa è in casa il Fisco non può entrare

Cassazione: se la sede dell'attività lavorativa è in casa il Fisco non può entrare
La Corte di Cassazione con questa sentenza (n. 4140 del 2013) sbarra la strada agli ispettori del Fisco. Nella sentenza si evince che se l’abitazione è anche sede dell’attività lavorativa di un professionista o altro detentore di partita IVA, allora le ispezioni fiscali non sono permesse senza un mandato da un magistrato ed inoltre se ...

Fisco: ecco le soglie minime per non incorrere in sanzioni

Fisco: ecco le soglie minime per non incorrere in sanzioni
Evitare contenziosi inutili e costose procedure di recupero crediti per minime somme; questo è l’obiettivo che sta alla base dell’azione dell’Agenzia delle Entrate. A breve infatti, l’ente dovrebbe diffondere una circolare per specificare le somme sotto le quali non si dovrebbe intraprendere azioni di recupero crediti nei confronti del contribuente. Probabilmente si tratterà di somme ...

La perdita su crediti si può dedurre dopo la rinuncia al credito

La perdita su crediti si può dedurre dopo la rinuncia al credito
Le perdite su crediti documentate con certezza e precisione sono deducibili anche in caso di rinuncia volontaria finalizzata a mantenere buoni rapporti con l’impresa debitrice in vista di future commesse di lavori. Si tratta, infatti, di scelte imprenditoriali inserite nella complessiva strategia aziendale che rispondono a criteri di ragionevolezza ed economicità. L’ordinanza 10256/2013 riconosce così ...

Anagrafe Conti Correnti: ecco come stare tranquilli.

Anagrafe Conti Correnti: ecco come stare tranquilli.
È nata lunedì 24 giugno l’Anagrafe dei conti correnti, segnando contemporaneamente la fine del segreto bancario: banche, poste, intermediari finanziari, società di gestione del risparmio dovranno comunicare i dati dei propri clienti all’Agenzia delle Entrate. Dati dei conti correnti, movimenti bancari, pagamenti con bancomat o carte di credito e debito, saldi iniziali e finali, investimenti, ...

Fisco: Equitalia in cerca di una nuova identità.

Fisco: Equitalia in cerca di una nuova identità.
La rivoluzione del fisco passa per una netta sterzata dai sistemi del passato, spesso tacciati di usura, soprattutto per Equitalia, il cui ruolo è stato pesantemente ridimensionato con l’abbandono della concessione per il recupero crediti a livello locale. Il vice ministro delle finanze Luigi Casero, però ha preventivato una netta inversione di rotta ed una ...