Lo smartphone cinese con dentro il programma di spionaggio, venduto anche in Italia.

Lo smartphone cinese con dentro il programma di spionaggio, venduto anche in Italia.
Star N9500 è un clone del Galaxy S4 ma «esce dalla fabbrica con un ampio programma di spionaggio. I criminali online hanno accesso totale allo smartphone». L’aspetto è quello del Galaxy S4 ma il telefonino cinese Star N9500 ha una caratteristica in più: un malware già installato. Così insomma non c’è più bisogno di stare ...

Marchi falsificati dalla Cina scatta operazione anticlan: 49 arresti

Marchi falsificati dalla Cina scatta operazione anticlan: 49 arresti
La Finanza e la Procura anticamorra stanno eseguendo  decine di provvedimenti cautelari personali nei confronti di altrettanti appartenenti a sei distinte organizzazioni criminali, dedite all’importazione, alla fabbricazione e commercializzazione di capi di abbigliamento, calzature e articoli di pelletteria con griffe false. Sequestrati circa 300mila articoli. I finanzieri del comando provinciale Napoli, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia, ...

Cina, turni massacranti: muore a 15 anni in fabbrica di iPhone

Cina, turni massacranti: muore a 15 anni in fabbrica di iPhone
Ha lavorato fino alla morte. Aveva 15 anni, si chiamava Shi Zaokun e ha perso la vita con una polmonite dopo un mese di turni massacranti per produrre iPhone 5 presso la Pegatron, azienda taiwanese con sede a Shanghai che produce per la Apple. La Pegatron nega qualsiasi legame tra la morte del ragazzo e ...

Cina: rischio di concorrenza sleale sul vino imbottigliato

Cina: rischio di concorrenza sleale sul vino imbottigliato
«La Cina non è vicina al business del vino italiano e la Ferrari, da sola, non basta, nonostante le recenti vittorie sportive, a imporre la leadership del “made in Italy” nel Paese della Grande Muraglia. Lì, infatti, si stanno sviluppando marchingegni commerciali che rischiano di affossare l’enologia italiana». La denuncia di Franco Giaquinta, direttore di ...

Cina: aumentano i casi di pedofilia grazie alla legge permissiva

Cina: aumentano i casi di pedofilia grazie alla legge permissiva
I casi di stupro di minori, in Cina, continuano ad aumentare vertiginosamente. Non trascorre giorno che non se ne abbia notizia, tanto che le persone, ora, richiedono delle leggi più restrittive per gli aguzzini che si macchino di tale colpa. Fino al 1997, infatti, nel paese orientale, era presente una norma che bollava come stupro ...
Privacy Policy