Cassazione Penale: legittimo l’uso di telecamere per provare i furti dei dipendenti

Cassazione Penale: legittimo l’uso di telecamere per provare i furti dei dipendenti
La Corte di Cassazione ha stabilito che il datore di lavoro può installare telecamere nei locali della propria azienda e usare in sede giudiziaria come prova le registrazioni effettuate se ha come scopo l’accertamento di comportamenti delittuosi o furti dei dipendenti. Nel caso in esame, la dipendente di un supermercato era stata denunciata per essersi ...

Il marito non paga il mutuo della casa familiare assegnata alla moglie: è reato

Il marito non paga il mutuo della casa familiare assegnata alla moglie: è reato
E’ reato non pagare il mutuo della casa familiare assegnata alla ex moglie In un procedimento di separazione coniugale veniva assegnata alla sig.ra R.M.A. la casa familiare con collocamento dei figli minori presso quest’ultima e con determinazione di un assegno di mantenimento per la moglie e per la prole. Tuttavia, il marito, nonché padre di ...

Stalker nel condominio della vittima: scatta l’allontanamento 1

Stalker nel condominio della vittima: scatta l'allontanamento
Cassazione penale , sez. V, sentenza 09.04.2014 n° 15906 Stalker nel condominio della vittima È legittima la misura cautelare che impone allo stalker di allontanarsi dall’edificio in cui vive la vittima anche quando tale edificio coincide con il condominio dove lo stesso stalker abita assieme alla propria famiglia, in quanto è irrilevante che la misura ...

Il mobbing non è inquadrabile come maltrattamento in famiglia se l’azienda è di medie-grandi dimensioni

Il mobbing non è inquadrabile come maltrattamento in famiglia se l'azienda è di medie-grandi dimensioni
Cassazione Penale n. 13088 del 20 marzo 2014 Negli ultimi anni, si è consolidata la giurisprudenza secondo la quale il mobbing sia punibile ai sensi dell’art. 572 c.p. (reato di maltrattamento in famiglia) solo con riferimento al rapporto lavorativo di natura para-familiare, ove si verifichi l’alterazione della funzione di quel rapporto attraverso lo svilimento e l’umiliazione della ...

Cassazione penale: è punibile il genitore che impedisce all’ex di vedere i figli

Cassazione penale: è punibile il genitore che impedisce all'ex di vedere i figli
In questa breve ma significativa sentenza n. 43293 del 23/10/2013, la Cassazione Penale ha sancito la rilevanza penale del comportamento ostruzionistico del genitore collocatario della prole che impedisce di fatto all’altro genitore di vedere i propri figli, in palese violazione delle disposizioni stabilite dal giudice della separazione, situazione, questa, che non si verifica raramente, con ...