No all’assegnazione della casa coniugale al coniuge economicamente più debole se senza figli

No all'assegnazione della casa coniugale al coniuge economicamente più debole se senza figli
Nella recente sentenza n. 6020/2014, la Cassazione ha statuito che, in caso di separazione o divorzio, la casa coniugale non può essere assegnata al coniuge economicamente più debole, se non vi sono figli conviventi minorenni o maggiorenni non economicamente autosufficienti. Nel caso di specie, il Tribunale dichiarava cessati gli effetti civili del matrimonio (ossia il divorzio) tra due coniugi, genitori ...
Privacy Policy