Accettazione tacita eredità per chi non fa l’inventario in 3 mesi

Accettazione tacita eredità per chi non fa l'inventario in 3 mesi
Senza l’adempimento nei tre mesi dall’apertura della successione, chi è nel possesso dei beni si considera erede puro e semplice. L’erede che ha il possesso dei beni ereditari deve effettuare l’inventario di tali beni entro tre mesi dall’apertura della successione, a prescindere dalla dichiarazione di accettazione dell’eredità. Diversamente, il suo comportamento verrà considerato come accettazione ...

Come non ereditare i debiti di un parente

Come non ereditare i debiti di un parente
Come non ereditare i debiti? L’erede può rinunciare all’eredità a cui è chiamato per legge o volontà del testatore, se i debiti del defunto sono superiori al patrimonio che andrebbe ad ereditare o ai crediti del defunto. La successione si apre al momento della morte. Ciò vuol dire che, nel momento in cui muore una persona, ...

Eredità e Rappresentazione: quando il figlio succede al posto del genitore

Eredità e Rappresentazione: quando il figlio succede al posto del genitore
Eredità e Rappresentazione: se l’erede non vuole o non può accettare l’eredità del de cuius, subentrano i suoi discendenti (sia legittimi che naturali). Se l’erede del defunto non può o non vuole accettare l’eredità, subentrano nella successione i discendenti legittimi o naturali dell’erede stesso. Ciò è possibile grazie all’istituto della rappresentazione, tramite il quale i ...