Stalking alla madre della ex: il giovane finisce ai domiciliari

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

stalking suocera Minaccia e pedina per mesi la madre della sua ex compagna, per costringerla a intercedere per lui e fissare un incontro con la donna di cui è ancora follemente innamorato ma che continua a respingerlo e a non volerlo più vedere. Un attaccamento così morboso da spingere il disoccupato di 34 anni a tempestare di sms e telefonate la suocera, minacciandola di morte se non le avesse consentito di vedere la figlia.

Entrambe le donne che dovevano prendere tutte le precauzioni per uscire di casa senza essere seguite si sono alla fine rivolti alla stazione dei carabinieri di Altopascio, dove vivono, per denunciare lunghi mesi di vessazioni.

Il racconto della madre della sua ex compagna è stato molto preciso e puntuale: i carabinieri lo hanno verificato, controllando anche i telefoni dove la signora era stata molestata di giorno e di notte dal “mancato” genero. L’uomo, dopo l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, adesso è ai domiciliari nella sua abitazione di Borgo a Buggiano, dove risiede. Le accuse sono stalking e minacce. Un caso davvero singolare, andato avanti per almeno due mesi.

Continua a leggere >

Fonte: luccaindiretta.it

Photo | Flickr by Stefano Corso

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi