“Riti malefici” contro i vicini: chiesti otto mesi per stalking

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

riti maleficiBatuffoli di cotone pieni di aghi lanciati sul balcone, teschi e bamboline sulle finestre per lanciare maledizioni, persino un misterioso oggetto vibrante puntato contro il muro dei vicini per rovinare a loro il sonno.
Questi sono solo alcuni dei “riti malefici” messi in atto, secondo l’accusa, dalla “Maga Venere”, nei confronti della famiglia sua vicina di casa.

Oggi il pm Marco Sanini ha chiesto otto mesi di pena per il reato di stalking, sia nei confronti della donna, una fattucchiera operativa anche in televisione per un periodo, dell’età di 82 anni, sia per Giovanni Mustico, il suo compagno di 27 anni più giovane, anche lui “mago”, suo convivente.

La coppia avrebbe perseguitato una famiglia composta da due genitori e un bambino di dieci anni, vicini di casa, perché si era convinta che avessero fatto assottigliare il muro divisorio tra i due condomini.

Continua a leggere >

Fonte: torino.ogginotizie.it

Photo | Flickr, by Rushabh Doshi

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi