Con le foto hot della ex crea profili Facebook e sito hard: denunciato per stalking

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

stalking ex foto hot Era finita male la relazione tra un camionista di 40 anni di Loreto e una giovane marocchina, che vivevano a Macerata: l’uomo è stato denunciato per stalking. La loro relazione si era conclusa, dopo essere durata molti anni – la coppia aveva avuto anche due figli –, perché la donna, di famiglia benestante, si era accorta che l’uomo avrebbe fatto sparire parecchio denaro, tra i 40 e i 50mila euro, che lei gli aveva prestato e che l’uomo aveva investito o usato per pagare l’affitto di casa.

Quando all’inizio di quest’anno la ragazza si era accorta che il denaro non c’era più, aveva così deciso di troncare il rapporto. Quando glielo aveva comunicato, però, l’uomo se l’era presa parecchio. Arrivando, denuncia la giovane, a picchiarla. Ma l’uomo non si sarebbe limitato alle botte. Avrebbe rubato il computer della sua ex. Sul quale la donna aveva alcune fotografie scattate dall’uomo, che la riprendevano nuda e in atteggiamenti intimi con l’uomo.

Con quelle foto il 40enne avrebbe creato alla ex una falsa identità sul web. Creando sia profili Facebook della donna, in cui comparivano le foto hot. Sia creando un sito internet con nome e cognome della giovane, sempre con le foto a luci rosse, e facendo passare la sua ex fidanzata. Non contento, avrebbe messo annunci personali della donna su siti di incontri. Con tanto di numero di cellulare e indirizzo di casa. La ragazza si sarebbe così trovata uomini che le andavano a suonare a casa. La giovane era persino stata costretta a lasciare la sua abitazione.

Continua a leggere >

Fonte: cronachemaceratesi.it

Photo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Privacy Policy