Separazione dei beni: il bene rimane di proprietà del titolare anche se acquistato dall’altro

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

separazione dei beniIn caso di matrimonio sotto regime di separazione dei beni, l’immobile intestato a uno dei due coniugi, ma con denaro (assegni circolari) esclusivamente dell’altro, al momento dello scioglimento del matrimonio il bene rimane nella proprietà del legittimo intestatario; pertanto, colui che materialmente ha versato il corrispettivo non può rivendicarne la proprietà.

Se infatti i coniugi sono in regime di separazione dei beni, ciascuno di essi conserva la proprietà esclusiva di quanto acquistati prima e dopo il matrimonio; ciò vale anche se detti beni vengano utilizzati da entrambi, con diritto a goderli o amministrarli.

Il regime di separazione dei beni produce l’effetto di attribuire, in via esclusiva al coniuge cui viene intestata la titolarità, ogni diritto sul bene: pertanto, i patrimoni delle parti restano separati durante il matrimonio, fatti salvi i diritti di successione.
Fonte: laleggepertutti.it
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Privacy Policy