Come scoprire un tradimento ?

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

scoprire un tradimento

Come scoprire un tradimento?

Le agenzie investigative possono attuare investigazioni esclusivamente finalizzate a “far valere e/o difendere un eventuale diritto in sede Giudiziaria”, esentando le attività dal consenso dell’interessato, ai sensi dell’art. 24 comma 1 lettera F del Decreto Legislativo 196/2003 in materia di privacy.

Nel caso dell’infedeltà matrimoniale, l’investigazione privata diventa legittima quando si presume che il comportamento di uno dei componenti della coppia leda il diritto alla fedeltà coniugale (artt 143-144 c.c.). A fronte di sospetti di infedeltà, quindi, si necessita di raccogliere le prove finalizzate al giudizio di separazione.

Non è possibile investigare nel caso di fidanzamento, quando formalmente non si è sottoscritto alcun accordo tra le parti e non si ha alcun diritto formale da far valere. E’ possibile, invece, per i promessi sposi che hanno già fatto promessa solenne oppure per coloro i quali hanno sottoscritto un atto bilaterale, quale una scrittura privata.

Obiettivo delle investigazioni sulla infedeltà matrimoniale è quello di dimostrare la contravvenzione alla clausola contrattuale. Diversamente da quanto condiviso dal senso comune, per dimostrare la contravvenzione al contratto matrimoniale, non è necessario dimostrare l’avvenuto atto sessuale, ma è sufficiente documentare tutti quegli atti che ledono la dignità, il decoro ed il rispetto per il proprio partner.

Per verificare e provare legalmente una relazione extraconiugale, il metodo più classico consiste nel pedinare l’adultero, coglierlo in fragrante e soprattutto essere poi disposti a testimoniare quanto visto.

È bene fotografare o filmare l’incontro tra i due amanti, per meglio documentare la relazione extraconiugale. Foto e filmati servono soprattutto al Cliente, per fargli “aprire gli occhi” su una situazione, che sovente lui stesso non accetta.

Una volta scoperto l’adulterio è importante identificare esattamente l’amante, anche se prostituta: dichiarare che l’investigato si è incontrato con una persona sconosciuta, infatti, non avrebbe certamente la stessa credibilità che provare l’identità dell’amante. È sempre utile raccogliere informazioni generali sull’amante, con particolare riguardo al suo stato civile, alla sua situazione sentimentale e alla sua condotta morale. Ciò fa sicuramente parte delle curiosità del Cliente, ma può servire per valutazioni successive in merito alla separazione o all’affidamento dei figli: se il nuovo partner è facoltoso, ciò potrebbe incidere sulla determinazione degli alimenti; se il fedifrago ha delle frequentazioni pericolose, queste potrebbero precludergli la libera frequentazione dei figli minori.

P & P INVESTIGAZIONI S.r.l, agenzia regolarmente autorizzata dal Ministero dell’Interno con il rilascio della Licenza Prefettizia ai sensi dell’art. 134 T.U.L.P.S.,  ha costituito una divisione specializzata nella risoluzione delle problematiche in materia familiare. La divisione investigativa di P & P INVESTIGAZIONI S.r.l. conduce mirate attività d’indagine con la scopo di ottenere prove certe e documentate a tutela dei vostri diritti nel caso di constatato comportamento fedifrago da parte del partner.

A conclusione delle nostre indagini verrà fornita una relazione dettagliata delle attività svolte, unitamente a tutti i documenti prodotti (fotografie, video filmati, testimonianze). Visita il nostro sito web per avere maggiori informazioni e richiedere un preventivo gratuito!

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Privacy Policy