L’ Avvocato del minore nei procedimenti civili

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

avvocato minori E’ chiaro che dal rilievo dell’interesse del minore discende logicamente la tutela di detto interesse per via giudiziale. Tale interesse difficilmente può essere rappresentato in Tribunale direttamente dal minore, nei procedimenti che riguardano i genitori, benché la Legge 54 preveda l’audizione dello stesso, quando ultradodicenne.

Occorre preliminarmente fare un breve excursus normativo e convenzionale sul percorso di emancipazione del minore da oggetto di protezione all’interno della famiglia a soggetto di diritti.

Bisogna anche distinguere l’aspetto dell’audizione del minore da quello, connesso e conseguente, della sua rappresentanza in giudizi che oltre a riguardare terzi, hanno una precipua funzione di interessare la crescita, il mantenimento e l’educazione del minore stesso, con il possibile caso del “conflitto d’interesse tra minore e genitori”, che spesso consegue alla separazione di questi ultimi.

Continua a leggere >

Fonte: lecconotizie.com

Photo | Flickr by Giuseppe Moscato

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi