Fino a quando c’è l’ obbligo di istruzione scolastica dei figli per i genitori?

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

obbligo di istruzione scolasticaSe un giovane sceglie di non frequentare più la scuola i genitori ne sono sempre responsabili?

È a tutti noto che i genitori (o chiunque ne faccia le veci) è responsabile dell’adempimento dell’obbligo di istruzione scolastica dei figli. Abbiamo già avuto modo di parlare dei risvolti giuridici e sociali che il mancato adempimento di tale obbligo comporta.

Ma è lecito chiedersi fino a quando persista in capo ai genitori il dovere di istruire i figli: fino alla maggiore età? Fino a quando questi non abbiano concluso la scuola dell’obbligo? Fino a quando questi non abbiano trovato un posto di lavoro?

Ha dato risposta a queste domande una recente pronuncia della Cassazione riferita al caso di una ragazza minorenne che aveva deciso, in modo autonomo, di non frequentare più la scuola superiore. A causa di tale scelta i genitori avevano subìto una condanna del Giudice di Pace proprio per aver mancato di far impartire l’istruzione alla figlia quasi ultrasedicenne.

Continua a leggere >

Fonte: laleggepertutti.it

 

Photo by Abhi Sharma

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Privacy Policy