Sentenza scandalo pro-pedofilia in Olanda

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

sentenza pedofilia OlandaLo scorso 2 aprile la Corte d’Appello olandese di Arnhem-Leeuwarden ha ribaltato la sentenza di primo grado che decretava lo scioglimento dell’associazione pro-pedofilia Vereniging Martijn.

Con un’acrobazia (il)logica si ammette che le proposte per la liberalizzazione della pedofilia “sono una seria contravvenzione di alcuni principi del sistema penale olandese”, specialmente riguardo la minimizzazione dei “pericoli dei contatti sessuali con giovani”, però (secondo la Corte) non ci sarebbero minacce per la società in quanto sufficientemente “resistente” per affrontare “le dichiarazioni indesiderabili ed il comportamento aberrante”.

Non bastano gli innumerevoli casi di abusi sessuali su minori anche in Olanda. La società deve adattarsi a questi individui pericolosi. Secondo la Corte anche il fatto che alcuni suoi membri siano stati condannati per reati sessuali, non va connesso al lavoro della stessa. Date le premesse non è difficile immaginare quale lavoro.

Continua a leggere >

Fonte: agoravox.it

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Privacy Policy