Pedofilia: corte Usa annulla la condanna a monsignor Lynn

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

pedofilia monsignor LynnROMA – La corte di appello della Pennsylvania ha annullato la condanna a monsignor William Lynn, l’alto funzionario della Chiesa cattolica americana che era stato accusato di coprire i preti pedofili. Ora sarà scarcerato.

Monsignor Lynn era stato condannato nel luglio del 2012 a una pena tra i 3 e i 6 anni di reclusione. Segretario dell’arcidiocesi di Philadelphia dal 1992 al 2004, Lynn, con l’incarico di assegnare i preti alle parrocchie e indagare sulle denunce di abusi sessuali, era accusato d’aver consentito a un sacerdote sospettato di abusi su minori di continuare ad avere contatti con bambini.

Lynn – secondo il giudice – aveva consentito a mostri di distruggere anime di bambini. La Corte d’Appello ha ritenuto però che non c’erano sufficienti prove per dimostrare che il ricorrente aveva agito con l’intento di promuovere o di facilitare la violenza sessuale.

Continua a leggere >

Fonte: repubblica.it

Photo by York Minster

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi