Letzgo Hunters: cacciatori di pedofili su Internet

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

cacciatori di pedofiliVisto l’uso che molti criminali fanno del web, un gruppo di persone in Gran Bretagna ha deciso di istituire una task force per combattere il fenomeno della pedofilia online. Loro sono i cosiddetti “vigilantes cacciatori di pedofili“, in pratica usano internet, si spacciano per minorenni e hanno come finalità quello di incastrare possibili pedofili online e assicurarli alla giustizia. Nella maggior parte dei casi si tratta di genitori che vogliono proteggere i figli anche sul Web.

GENITORI ALLARMATI DALLA VITA VIRTUALE DEI FIGLI
Faccio questo perché io sono un padre – racconta uno di loro – La polizia interviene soltanto quando c’è una vittima, noi non attacchiamo queste persone. Noi consegniamo le nostre informazioni a chi di dovere“.

INDAGINI A RISCHIO, SECONDO LA POLIZIA
L’attività dei vigilantes cacciatori di pedofili in realtà è piuttosto discussa perché secondo la polizia comprometterebbe il corso delle indagini. I vigilantes fanno capo a un’organizzazione di nome Letzgo e hanno permesso l’arresto di dieci uomini consegnando alla polizia file e materiale video. Letzgo Hunters è nata nel Leicestershire nel mese di gennaio, si serve di 80 profili fake di ragazze su circa 20 siti web e di circa una mezza dozzina di persone motivate ma non addestrate.

Continua a leggere >

Fonte: nanopress.it


Photo | Flickr by Fabrice Caduc

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi