Tunisia: al via parità uomo donna nella nuova Costituzione

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

parità uomo donna tunisia

L’Assemblea Nazionale tunisina ha approvato un articolo del progetto di futura Costituzione che garantisce la parità uomo donna, “senza discriminazioni”. “Tutti i cittadini, uomini e donne, hanno gli stessi diritti e doveri”, recita l’articolo 20 della futura ‘Carta’, approvato da 159 sui 169 votanti. La Tunisia punta ad adottare l’intero testo entro il 14 gennaio, terzo anniversario del rovesciamento del dittatore Zine El Abidine Ben Ali, che poi diede inizio alla ‘primavera araba’. Dopo gli anni ’50, quando guadagno’ l’indipendenza dalla Francia, la Tunisia e’ stato il Paese del mondo arabo che ha goduto di leggi piu’ liberali in fatto di diritti femminili, ma si temeva che il governo guidato dagli islamisti volesse in qualche modo far passi indietro.

Il partito che guida il governo, l’islamista Ennahda, che ha promesso di farsi da parte non appena la Costituzione sarà approvata, era stato pero’ pesantemente criticato quando aveva tentato di far passare l’idea di “complementarietà” di genere, piuttosto che “uguaglianza”.

Continua a leggere >

Fonte: affaritaliani.it

Photo by Carrot Lord

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi