No alle dimissioni in bianco: passa la riforma alla Camera 1

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

dimissioni su foglio bianco

Dimissioni in bianco: approvata dalla Camera la legge sull’obbligo di utilizzare i fac-simile entro 15 giorni dalla data di consegna da parte del Centro per l’Impiego.

La Camera ha appena approvato la legge che riforma l’istituto delle dimissioni dal lavoro: la riforma è volta a impedire la pessima pratica dei datori di lavoro di far firmare ai propri dipendenti, già all’atto dell’assunzione, un foglio bianco, contenente le dimissioni dal lavoro, per “ripescarle dal cassetto” in un momento successivo e utilizzarle per nascondere quello che, invece, è a tutti gli effetti un licenziamento, impedendo così, all’ex dipendente, contestazioni giudiziali pericolose.

La pratica delle cosiddette “dimissioni in bianco” è stata utilizzata soprattutto contro le donne, che spesso non sono state viste di buon occhio nel momento in cui erano in gravidanza.

Del disegno di legge avevamo già parlato in un articolo di qualche settimana fa. Ora, con l’approvazione della Camera dei Deputati, la decisione finale spetterà nei prossimi giorni al Senato.

In base al nuovo testo, la lettera di dimissioni volontarie andrà firmata su moduli specifici prestampati (fac simile), messi a disposizione dagli uffici territoriali del lavoro, dai funzionari comunali e dai centri dell’impiego. La data di ritiro del modulo non dovrà essere anteriore a 15 giorni rispetto alla data di emissione: in tal modo si garantisce che il modulo non venga fatto firmare al dipendente già all’atto dell’assunzione.

Non ci saranno eccezioni, tutti i contratti (dai rapporti di lavoro subordinato a quelli di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto, ai contratti di collaborazione di natura occasionale, alle associazioni in partecipazione, ed al contratto di lavoro instaurato dalle cooperative con i propri soci) saranno sottoposti alla nuova normativa.

Continua a leggere >

Fonte: laleggepertutti.it

Photo by David

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

One comment on “No alle dimissioni in bianco: passa la riforma alla Camera

  1. Reply Claudio Mar 29, 2014 21:48

    Speriamo che questa nuova legge risolva finalmente questo problema, anche se al giorno d’oggi con tutti i contratti interinali, a progetto, a scadenza ecc. le aziende hanno trovato un sacco di sistemi per lasciare a casa le persone (o meglio per non assumerle nemmeno)

Rispondi

Privacy Policy