Posso svolgere un altro lavoro se sono in cassa integrazione?

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

cassa integrazioneLa legge Italiana non impedisce ad un lavoratore in cassa integrazione di aumentare le proprie entrate accettando un altro lavoro, sia subordinato che autonomo. Tuttavia è necessario rispettare alcune condizioni.

Innanzitutto, la nuova attività lavorativa che si intraprende deve essere temporanea. Durante tale periodo, l’integrazione salariale è sospesa e, con essa, anche il versamento dei contributi da parte del datore di lavoro con il quale si è cassa integrati.

La sospensione si chiede informando l’Inps, il proprio datore di lavoro e il Centro per l’Impiego, tramite raccomandata a.r., dell’inizio della nuova attività a tempo determinato.

Continua a leggere >

Fonte: laleggepertutti.it

Photo by Dave Dugdale

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi