Avvocatessa finisce sulla “hot line” per errore: il caso viene risolto da un investigatore privato

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

hot lineUna professionista cosentina è finita in un grosso giro di telefonate erotiche. Noto avvocato dell’interland bruzio è rimasta coinvolta in una “hot line”. La donna ha iniziato a ricevere continue telefonate di uomini desiderosi di avere un rapporto sessuale.

Dalla prima telefonata ricevuta, il noto professionista pensò ad uno scherzo telefonico, ma data la grande frequenza, la donna ha iniziato a preoccuparsi credendo di essere finita nel mirino di qualche stalker. Le continue telefonate hanno insospettito il fidanzato che ha immediatamente contattato un investigatore privato per farla pedinare.

Continua a leggere >

Fonte: strettoweb.com

Photo by Grant Hutchinson

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi