Spiare conversazioni WhatsApp per scoprire un tradimento: come fare

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Gli odierni strumenti di comunicazione come chat e instant messaging consentono di intrattenere rapporti interpersonali con estrema semplicità e velocità e sono alla portata di chiunque abbia in dotazione un semplice smartphone. Risulta quindi evidente che, qualora si sospetti che il proprio partner abbia una storia sentimentale parallela, spiare le conversazioni WhatsApp, Facebook, Telegram, ecc. possa essere il modo più immediato per convalidare i propri dubbi. Tuttavia va preliminarmente evidenziato che quelle di sbirciare tra i messaggi di una persona e in generale intercettare telefonicamente una persona sono attività vietate dalla legge, di esclusiva competenza dell’autorità giudiziaria, e configurano non soltanto fattispecie di reato penale, ma anche violazioni della privacy, anche quando la parte offesa è il partner.

spiare conversazioni whatsapp

Gli sviluppatori di WhatsApp, dal canto loro, riservano molta importanza alla gestione della sicurezza e della protezione della privacy. Nonostante ciò, esistono diversi metodi che consentono di leggere messaggi whatsapp di un’altra persona; alcuni sono molto tecnici, altri decisamente più alla portata di tutti. Conoscerli è importante soprattutto per essere in grado di prendere le opportune contromisure ed evitare che qualche malintenzionato possa minare la nostra privacy.

La cifratura dei messaggi Whatsapp

Fino a qualche mese fa, era possibile, con appositi software, intercettare il traffico wi-fi di una rete (in gergo si parla di “sniffing”) e recuperare quindi il contenuto dei messaggi whatsapp inviati e ricevuti da un utente collegato alla stessa rete. Da qualche mese, però, gli sviluppatori hanno aggiunto un sistema di sicurezza end-to-end alle chat, così i messaggi possono essere correttamente decodificati dai dispositivi trasmettitore e ricevente in maniera del tutto trasparente, ma qualora venissero intercettati dal traffico rete, sarebbero del tutto incomprensibili grazie alla cifratura. La tecnica del wifi-sniffing, quindi, è definitivamente fuori gioco per chi avesse intenzione di spiare le conversazioni whatsapp.

Spiare le conversazioni whatsapp su PC: Whatsapp web

Whatsapp ha messo a disposizione degli utenti un sistema che consente la lettura e scrittura dei messaggi anche da PC, tramite un sito che, generando un QR-Code da inquadrare con il telefonino, associa il PC all’utenza presente sul telefonino stesso. Questa procedura prevede anche la possibilità di spuntare un’apposita opzione “rimani collegato” che, qualora attivata, rende fruibili tutti i contenuti dell’app sul PC, anche se il cellulare è lontano. Questo è quindi il sistema che vanta la maggiore facilità di spiare whatsapp: basta avere la possibilità di usufruire del cellulare della persona sospettata per alcuni minuti per avere accesso alle sue chat anche per molto tempo. Ovviamente da smartphone è possibile disabilitare un’eventuale connessione attiva tramite whatsapp web, ma è verosimile che non si controlli questa impostazione se non si ha il sospetto di essere spiati.

Applicazioni per spiare le conversazioni Whatsapp

Esistono diverse applicazioni Spia che possono essere installate nello smartphone del coniuge per scoprire un tradimento in corso. Queste app consentono di eseguire molteplici attività sul telefono che le ospita, come spiare whatsapp, leggere i messaggi, fare delle catture della schermata, ecc. Le più note sono Mspy, Flexspy, Spyrix, Spymaster Pro, TheTruthSpy. Sebbene siano quasi tutte a pagamento, il loro costo relativamente contenuto consente di avere uno strumento importante per controllare le comunicazioni e le attività anche private di una persona. Benché il loro scopo primario dichiarato sia l’attività di parental control (ovvero il controllo del genitore sul cellulare del figlio), possono essere utilizzate anche sui cellulari aziendali per scoprire eventuali attività sleali da parte dei dipendenti o sullo smartphone del proprio partner, per spiare le conversazioni whatsapp.

Clonazione del MAC Address

Il modo più “tecnico” per spiare whatsapp è sicuramente quello di “rubare” l’identità tecnologica dello smartphone oggetto di controllo. Esistono delle app che, installate sul proprio cellulare, consentono di cambiare i parametri tecnici di quest’ultimo. In tal modo è possibile sostituirsi alla persona che si vuole controllare e intrattenere le conversazioni al posto suo, in modo da verificare se sia in atto una storia sentimentale parallela.

Conclusioni

La presente è solo una breve selezione delle modalità con cui è possibile spiare conversazioni whatsapp senza essere scoperti. Praticamente tutte però sono accomunate dalla stessa problematica: per metterle in atto è necessario avere la disponibilità dello smartphone oggetto di controllo quantomeno per qualche minuto. Se si vuole evitare di correre il rischio di essere spiati, quindi, è consigliabile non lasciare mai il proprio cellulare incustodito e sbloccato.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi