La moglie riceve un’eredità, il marito tenta di strangolarla

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

eredità e violenzaPerugia – Avrebbe voluto mettere le mani su un pezzo di un’ eredità ricevuta dalla moglie un cittadino marocchino di 63 anni ma, invece, le mani le ha usate per stringerle il collo e per minacciarla con un coltello da cucina.

Una violenza non nuova e un incubo per la donna che sembra essere finito domenica sera, quando la polizia di Perugia lo arresta in un appartamento di Castel del Piano, appena fuori Perugia, per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia.

A dare l’allarme, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti è stata la figlia trentenne della coppia, che intorno alle 22 chiama il 113 dopo l’ennesima lite furibonda tra i due genitori.

Continua a leggere >

Fonte: quiperugia.corrierenazionale.it

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi