Milano: finto suicidio di massa come protesta contro la concorrenza sleale degli store internazionali

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

finto suicidio milano La manifestazione si è svolta sabato 22 giugno 2013 in corso Vittorio Emanuele.

Passanti e turisti hanno assistito, incuriositi, alla sfilata di circa cento manifestanti che hanno inscenato un vero e proprio suicidio di massa, al fine di spiegare “visivamente” l’effetto della concorrenza sleale delle aziende multinazionali sul settore industriale italiano.

L’idea è del Movimento Economia Popolare che, tra gli slogan creati, ha incluso anche il concreto “Di dumping si muore”.

Proprio con tale premessa, infatti, i manifestanti hanno protestato contro i processi che permettono la vendita di prodotti, sul mercato italiano, a prezzi bassissimi e senza concorrenza, ritenuti causa della crisi economica europea, della chiusura di numerose aziende, fino alla scomparsa di interi distretti produttivi, nonché degli innumerevoli suicidi degli imprenditori italiani.

Continua a leggere >

Fonte: cronacamilano.it

Photo | Milano.Repubblica.it

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Privacy Policy