Licenziamento del lavoratore per malattia: in quali casi è legittimo?

Licenziamento del lavoratore per malattia: in quali casi è legittimo?
Secondo quanto previsto dal nostro ordinamento il licenziamento di un dipendente a causa della malattia è vietato. La legge infatti impone al datore di lavoro di conservare il posto di lavoro del lavoratore in malattia fino al suo rientro. Esistono solo due casi in cui il licenziamento per malattia prolungata è legittimo: quello del superamento ...

Quando è legittimo licenziare un dipendente per assenza ingiustificata

Quando è legittimo licenziare un dipendente per assenza ingiustificata
L’assenteismo sul lavoro può comportare conseguenze molto negative per il lavoratore. L’azienda, infatti, potrebbe arrivare a licenziare un dipendente a causa delle sue continue assenze soprattutto quando queste provochino seri problemi organizzativi. Perché, però, il licenziamento del lavoratore assenteista sia considerato legittimo è necessario che le assenze siano ingiustificate. Vediamo dunque cosa prevede al riguardo ...

Come licenziare un dipendente. Analizziamo la giusta causa

Come licenziare un dipendente. Analizziamo la giusta causa
Come licenziare un dipendente per giusta causa? Cerchiamo di capire. Siamo certamente in uno dei temi più controversi e complessi nel rapporto tra datore di lavoro e dipendente. Un tema così “importante” da essere discusso e trattato frequentemente dalla politica e dai sindacati. In qualche modo nell’immaginario collettivo si ha la sensazione (più o meno ...

Cos’è il Licenziamento Disciplinare e quando si usa

Cos’è il Licenziamento Disciplinare e quando si usa
«Il licenziamento disciplinare è una tipologia di recesso che ricomprende sia il licenziamento per giustificato motivo soggettivo (art. 3 della legge 604/1966), vale a dire il licenziamento, con preavviso, causato da un “notevole inadempimento” del lavoratore ai suoi obblighi contrattuali, sia il licenziamento per giusta causa (art. 2119 c.c.), e cioè il licenziamento, senza preavviso, ...

Cosa bisogna sapere sul Licenziamento per giustificato motivo oggettivo

Cosa bisogna sapere sul Licenziamento per giustificato motivo oggettivo
Il mondo del lavoro e la sua regolamentazione hanno subito, negli ultimi anni, una serie di riforme sostanziali (vedi La Riforma Monti-Fornero ed il Pacchetto Lavoro Letta), riguardanti soprattutto le regole che disciplinano le interruzioni dei rapporti di lavoro, in particolare il licenziamento per giustificato motivo oggettivo con risarcimento e senza reintegro. Attualmente il licenziamento ...

Licenziamento per giusta causa: caratteristiche e applicazione

Licenziamento per giusta causa: caratteristiche e applicazione
Il licenziamento per giusta causa è quel provvedimento che il datore di lavoro attua nei confronti di un suo dipendente, qualora questi attui comportamenti particolarmente gravi dal punto di vista disciplinare, tanto da non consentire in alcun modo la continuazione del rapporto di lavoro. È l’art. 2119 del Codice Civile che introduce il concetto di ...

Dipendente infedele Equitalia licenziato: cancellava i fermi amministrativi

Dipendente infedele Equitalia licenziato: cancellava i fermi amministrativi
Mano pesante di Equitalia Salerno che ha licenziato un dipendente infedele che eliminava i fermi amministrativi cancellando le pratiche nei confronti dei contribuenti morosi. A scriverlo il quotidiano Il Mattino oggi in edicola. In poco tempo eliminati circa 200 fermi amministrativi. A far scattare l’allarme era stata la Motorizzazione che non trovava più la corrispondenza ...

Licenziamento legittimo per chi copre i furti del collega

Licenziamento legittimo per chi copre i furti del collega
Lo afferma la Corte di Cassazione con la sentenza 2552/15. La Corte d’appello di Firenze ha dichiarato legittimo il licenziamento intimato dalla società datrice di lavoro nei confronti del responsabile dell’ufficio commerciale, ritenuto responsabile di gravissime omissioni negli oneri di vigilanza e denuncia, a lui incombenti, in relazione a diversi episodi in cui si erano ...

Assenza ingiustificata, malattia, reperibilità e visite fiscali: le ultime sentenze

Assenza ingiustificata, malattia, reperibilità e visite fiscali: le ultime sentenze
Licenziamento al dipendente recidivo assente alla visita Inps anche se andato dal medico curante. Può essere licenziato per malattia il dipendente a cui più volte il datore di lavoro ha contestato l’assenza dalla residenza indicata, nella documentazione medica di malattia, negli orari di reperibilità per le visite fiscali. E ciò anche se, nell’ultima occasione, il ...

Statali: in aumento i licenziamenti per assenze ingiustificate

Statali: in aumento i licenziamenti per assenze ingiustificate
Licenziare i dipendenti pubblici, come molti sostengono, non è impossibile. Nel 2013, ultimo anno per cui è disponibile un dato ufficiale, le pubbliche amministrazioni hanno mandato a casa 220 lavoratori a seguito dei 6900 procedimenti disciplinari avviati. Ed è in aumento dei licenziamenti per assenze ingiustificate. Le cifre sono state diffuse sul sito del Ministero ...