Arrestato dipendente infedele del Comune: sottraeva denaro alle casse

Arrestato dipendente infedele del Comune: sottraeva denaro alle casse
Dipendente Infedele del Comune di Stradella (Pavia) Secondo i carabinieri, approfittando del suo ruolo di contabile, “alterava le distinte di pagamento” e fingeva che l’amministrazione avesse crediti che lui poi riscuoteva. Ora è ai domiciliari. I carabinieri hanno arrestato un dipendente del Comune di Stradella (Pavia) addetto alla contabilità, assunto con la qualifica di collaboratore ...

No alle telecamere negli spogliatoi per arginare i furti aziendali

No alle telecamere negli spogliatoi per arginare i furti aziendali
No del Garante della Privacy alle telecamere negli spogliatoi dell’azienda, neanche per arginare effrazioni e furti aziendali Un’azienda non potrà installare le telecamere all’interno degli spogliatoi dei dipendenti. Lo ha ribadito il  Garante della privacy [doc. web n. 3325380] che ha respinto la richiesta di una società di attivare un sistema di videosorveglianza che avrebbe violato ...

Assenteismo del dipendente pubblico: il dirigente è responsabile

Assenteismo del dipendente pubblico: il dirigente è responsabile
Sentenza Corte dei Conti sull’assenteismo dipendenti Nella sentenza n.139/2014, la Corte dei Conti della Toscana ha esteso al dirigente la responsabilità del danno contabile subito dall’Ente Pubblico a causa dell’assenteismo di un lavoratore. Secondo la Corte, infatti, in simili casi  la responsabilità del danno deve essere imputata per due terzi al dipendente, mentre il restante ...

Nessun mobbing lavorativo per le sporadiche persecuzioni del datore

Nessun mobbing lavorativo per le sporadiche persecuzioni del datore
Quando si può parlare di mobbing sul posto di lavoro? Il tuo datore di lavoro ti sgrida di continuo? È spesso maleducato? Ti sembra avercela con te? Attento prima di avviarti in tribunale per una causa di mobbing: non sempre è detto che ricorrano tutti i presupposti per tale tipo di illecito. E, in caso ...

Sentenza Cassazione: l’assenteismo tattico comporta il licenziamento

Sentenza Cassazione: l'assenteismo tattico comporta il licenziamento
Assenteismo Tattico: legittimo il licenziamento È legittimo il licenziamento del lavoratore assenteista anche se il numero di assenze non supera il periodo di «comporto», cioè la somma dei giorni di malattia consentiti. Lo ha stabilito la Cassazione, in caso di assenteismo tattico, respingendo il ricorso di un lavoratore che con le sue numerose assenze per ...

Infortunio sul lavoro: nessun risarcimento se l’operaio non rispetta le misure di sicurezza

Infortunio sul lavoro: nessun risarcimento se l’operaio non rispetta le misure di sicurezza
Sentenza Cassazione su infortunio sul lavoro Non spetta alcun risarcimento danni ai parenti dell’operaio morto sul lavoro se l’azienda aveva impartito delle direttive per la sicurezza che la vittima non ha rispettato. Così ha disposto la terza sezione civile della Corte di Cassazione con sentenza n. 12046 del 29 maggio 2014. IL FATTO Il caso ...

Dipendente in permesso retribuito per una gara di ballo. I colleghi chiedono il licenziamento

Dipendente in permesso retribuito per una gara di ballo. I colleghi chiedono il licenziamento
Dipendente in permesso retribuito per una gara di ballo. I lavoratori della Fondazione Benefattori Cremaschi hanno scritto una lettera aperta per chiedere il licenziamento della donna. E’ accusata di aver approfittato della legge 104 (che permette di stare a casa per problemi di disabilità gravi propri o della famiglia) per assentarsi e partecipare a un ...

Dipendenti assenteisti: ad Acerra arrivano le porte con vetri

Dipendenti assenteisti: ad Acerra arrivano le porte con vetri
Dipendenti assenteisti: ad Acerra arrivano le porte con vetri Tornelli, telecamere o addirittura controllo delle impronte digitali per i dipendenti pubblici? No, al Comune di Acerra, in provincia di Napoli, l’amministrazione cittadina ha pensato di installare delle più semplici porte con vetri anti-assenteismo. Come spiega Enrico Ferrigno sul quotidiano napoletano Il Mattino, in pratica l’amministrazione ...

Dipendente infedele ruba in tabaccheria: smascherato dalle telecamere

Dipendente infedele ruba in tabaccheria: smascherato dalle telecamere
Verona, dipendente infedele ruba in tabaccheria: smascherato dalle telecamere Ricariche postepay, pagamento di bollette o di abbonamenti, il tutto sulle spalle del proprio titolare, ovviamente ignaro della truffa. A finire in manette in seguito alle indagini condotte dai carabinieri di Verona è stato Umberto Massimo, 61 anni, dipendente di una tabaccheria-ricevitoria di via Gorizia, in Borgo Roma. ...

Licenziamento per giusta causa e stupefacenti: sentenza della Cassazione

Licenziamento per giusta causa e stupefacenti: sentenza della Cassazione
Sentenza della Cassazione su licenziamento per giusta causa e uso di stupefacenti. Suprema Corte di Cassazione Sezione Lavoro Sentenza 6 febbraio – 26 maggio 2014, n. 11715 Presidente Stile – Relatore Tria Svolgimento del processo 1.- La sentenza attualmente impugnata respinge l’appello di AMA – Azienda Municipale Ambiente s.p.a. (d’ora in poi: AMA) avverso la ...