Cassazione: assegno di separazione e divorzio e sopraggiunta eredità

Cassazione: assegno di separazione e divorzio e sopraggiunta eredità
Corte di Cassazione civile, sezione sesta, ordinanza n. 4285 del 3 marzo 2015 su assegno di separazione e divorzio. E’ principio affermato da giurisprudenza costante e risalente che obiettivo dell’istituto dell’assegno di mantenimento sia quello di consentire al coniuge “parte debole” di mantenere il medesimo tenore di vita goduto in pendenza di matrimonio. E’ anche ...

Eredità digitale su Facebook: nasce una funzione per gestirla

Eredità digitale su Facebook: nasce una funzione per gestirla
La nuova funzione, subito attiva negli Usa e più in là negli altri paesi del mondo, consentirà di indicare una persona che potrà gestire il profilo in caso di morte. E prima ancora ci darà la possibilità di scegliere se cancellare tutto. Si chiama Legacy Contact ed è un nuovo servizio di eredità digitale su Facebook ...

Eredità su Facebook: cosa succede al tuo account se muori?

Eredità su Facebook: cosa succede al tuo account se muori?
Oltre all’eredità materiale, a breve dovremo fare i conti anche con l’eredità digitale e con le tracce che i nostri parenti, prima della dipartita, hanno lasciato sul web. Sembra un problema di poco conto e, invece, di tanto dovranno a breve occuparsi professionisti “ad hoc”. Di certo, per chi muore, l’ultimo problema è pensare al ...

Successione Ereditaria: erede o legatario?

Successione Ereditaria: erede o legatario?
Successione ereditaria: erede o legatario? secondo la Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza 14 marzo – 24 giugno 2014, n. 14315 la risposta va ricercata dal Giudice nell’atto. A norma dell’art. 588 c.c., sono attributive della qualità di erede le disposizioni testamentarie che, indipendentemente dalle espressioni usate dal testatore, comprendono l’universalità dei beni o ...

Accettazione tacita eredità per chi non fa l’inventario in 3 mesi

Accettazione tacita eredità per chi non fa l'inventario in 3 mesi
Senza l’adempimento nei tre mesi dall’apertura della successione, chi è nel possesso dei beni si considera erede puro e semplice. L’erede che ha il possesso dei beni ereditari deve effettuare l’inventario di tali beni entro tre mesi dall’apertura della successione, a prescindere dalla dichiarazione di accettazione dell’eredità. Diversamente, il suo comportamento verrà considerato come accettazione ...

Equitalia: come liberare da ipoteca e pignoramento la casa in eredità

Equitalia: come liberare da ipoteca e pignoramento la casa in eredità
La semplice accettazione tacita dell’eredità non consente ad Equitalia l’espropriazione l’immobile ereditato: è necessario un atto redatto da un notaio o una scrittura privata autenticata. Buone notizie per chi sta subendo (o, eventualmente, subirà) un procedimento di espropriazione forzata, da parte di Equitalia, su un bene ricevuto in eredità. Infatti, secondo la sentenza n. 11638 ...

Eredità al convivente: come garantirla?

Eredità al convivente: come garantirla?
Successioni ed eredità al convivente: legato e donazione come strumenti a favore del convivente more uxorio. Per garantire, all’apertura della successione, la titolarità di beni del compagno deceduto al convivente di fatto (cosiddetto “more uxorio”) superstite, esiste la possibilità di apporre nel testamento dei legati testamentari: per esempio di usufrutto sulla totalità o una quota ...

Come non ereditare i debiti di un parente

Come non ereditare i debiti di un parente
Come non ereditare i debiti? L’erede può rinunciare all’eredità a cui è chiamato per legge o volontà del testatore, se i debiti del defunto sono superiori al patrimonio che andrebbe ad ereditare o ai crediti del defunto. La successione si apre al momento della morte. Ciò vuol dire che, nel momento in cui muore una persona, ...

Ereditare beni digitali: in Usa la prima legge

Ereditare beni digitali: in Usa la prima legge
Ereditare beni digitali: come regolamentare la materia? L’informatizzazione è entrata di gran carriera nella nostra quotidianità e non poteva essere diversamente in un’epoca invasa dalla tecnologia e votata alla comunicazione via web. Un cambiamento rispetto al passato che ha coinvolto a pieno titolo le nuove generazioni, ma che ha cambiato anche i comportamenti di quelle ...

Eredità e Rappresentazione: quando il figlio succede al posto del genitore

Eredità e Rappresentazione: quando il figlio succede al posto del genitore
Eredità e Rappresentazione: se l’erede non vuole o non può accettare l’eredità del de cuius, subentrano i suoi discendenti (sia legittimi che naturali). Se l’erede del defunto non può o non vuole accettare l’eredità, subentrano nella successione i discendenti legittimi o naturali dell’erede stesso. Ciò è possibile grazie all’istituto della rappresentazione, tramite il quale i ...