Infortuni in itinere: tragitto interrotto per portare il figlio a scuola

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

infortuni in itinere

Inail e Infortuni in itinere

Nuove linee guida dell’INAIL per le deviazioni dal tragitto casa-lavoro.

L’infortunio capitato al lavoratore nel tragitto casa-lavoro (cosiddetto infortunio in itinere), interrotto o deviato per accompagnare il proprio figlio a scuola, da oggi in poi potrà essere risarcito con la tutela assicurativa, sempre che venga verificata la necessità dell’utilizzo del mezzo privato.

È quanto precisato dall’Inail in una circolare di qualche giorno fa.

Condizioni per il risarcimento

Per prima cosa, in ogni caso, andranno verificate le modalità e le circostanze del caso concreto, quali età del figlio, lunghezza e durata della deviazione, mancanza di alternative. Da tali dati deve risultare necessario il percorso effettuato dal dipendente e il soddisfacimento delle esigenze familiari, la cui violazione è anche penalmente sanzionata.

Continua a leggere >

Fonte: laleggepertutti.it

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Privacy Policy