App contro l’ assenteismo dei medici, premiata Asl di Napoli

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

app contro assenteismoUn’azienda della provincia di Napoli premiata per un’idea innovativa in campo tecnologico. Non capita tutti i giorni, tanto meno se a conquistare il premio è una azienda sanitaria locale. Uno dei quattro vincitori di “Smart City” all’ultima edizione di Smau 2013, infatti, è Sm@rt ADI, la app multimediale per smartphone ideata dalla Asl Napoli 2 Nord per contrastare il rischio assenteismo dei medici e operatori sanitari addetti alle visite domiciliari. Un riconoscimento non da poco, quello assegnato dalla giuria composta da esperti del Politecnico di Milano, visto che questa Asl eroga il proprio servizio su un territorio che comprende 32 comuni e le due isole Ischia e Procida. Ben tredici distretti sanitari, cinque ospedali, oltre 5 mila dipendenti. Oltre un milione di pazienti.

Il sistema funziona così: ogni operatore impegnato nel servizio di assistenza domiciliare integrata, medico o infermiere, è dotato di uno smartphone. A inizio giornata, l’operatore accede all’app dedicata Sm@rt ADI, visualizza il proprio programma di lavoro e le terapie da assicurare. Non appena arrivato a casa del paziente, il sanitario legge con il telefono il codice QR della scheda dell’assistito e dà il via alle attività. Terminata la terapia, lo smartphone legge nuovamente il codice e comunica alla centrale la fine della prestazione. Grazie al navigatore gps del telefonino, il sistema certifica anche l’effettiva visita del sanitario a casa del paziente.

Continua a leggere >

Fonte: coen.blogautore.espresso.repubblica.it

Photo by Massimiliano Mariani

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Privacy Policy