Il genitore separato deve garantire ai figli anche abbigliamento, libri e mezzi di comunicazione

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

mantenimento figliPer non incorrere in una responsabilità penale [1], Il genitore separato deve garantire ai propri figli, oltre al consueto assegno di mantenimento, anche le spese necessarie per acquistare libri, abbigliamento e mezzi di comunicazione.

È questo il pensiero della Corte di Appello di Ancona che, con una recente sentenza [2]¸ ha voluto estendere (con una interpretazione al passo coi tempi) il concetto di “mezzi di sussistenza”.

In essi, dunque, non vanno ricompresi solo i mezzi per la sopravvivenza vitale (come il vitto e l’alloggio), ma ora anche gli strumenti necessari al soddisfacimento di altre complementari esigenze della vita quotidiana (quali appunto abbigliamento, libri di istruzione per i figli minori, mezzi di trasporto, mezzi di comunicazione).

Continua a leggere >

Fonte: laleggepertutti.it

Photo | Flickr by Hop-Frog

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Privacy Policy