Recupero crediti: forme di comunicazione ritenute lesive della dignità dei debitori

Recupero crediti: forme di comunicazione ritenute lesive della dignità dei debitori
Nella sala Koch di Palazzo Madama, l’Autorità Garante per la privacy ha presentato martedì 10 giugno 2014 la sua Relazione annuale relativa all’attività svolta nel 2013, in cui ha fatto un’analisi dell’anno appena trascorso con particolare riferimento alle azioni intraprese nel campo del recupero crediti e della tutela del consumatore. In relazione al primo trimestre ...

Intercettazioni? Nessuno è al sicuro

Intercettazioni? Nessuno è al sicuro
Del rapporto pubblicato da Vodafone parla Fabio Ghioni, l’esperto a sua volta coinvolto nello scandalo Telecom: i nodi delle reti di telecomunicazioni sono così tanti che è impossibile garantire la sicurezza. Cosa ne pensa del rapporto pubblicato da Vodafone? Probabilmente si riferisce ad una serie di regole parallele a quelle che sono normalmente previste dal ...

Dipendente di banca infedele arrestato per truffa a due anziani

Dipendente di banca infedele arrestato per truffa a due anziani
Un dipendente della Unicredit di Rivarolo Canavese, Luigi Martinelli, è stato arrestato l’altra mattina dai carabinieri. Dovrà rispondere di truffa e utilizzo indebito di carte di credito. Secondo quanto hanno potuto ricostruire gli investigatori, l’uomo, 46 anni, residente a San Giusto Canavese, con un abile stratagemma, ha fatto sparire dai conti di due anziani qualcosa ...

Recupero crediti, Rapporto Unirec: 49 miliardi di rate saltate e bollette non pagate

Recupero crediti, Rapporto Unirec: 49 miliardi di rate saltate e bollette non pagate
Nel 2013 l’ammontare di debiti da recuperare ha sfiorato i 49 miliardi di euro (per la precisione 48,6); un valore che è triplicato rispetto al 2007 ed è aumentato del 13% sul 2012. Purtroppo il peggio non è passato perché per quest’anno si stima un ulteriore aumento tra l’8 e l’11% dei volumi che potrebbero ...

Garante Privacy EU: urgente riforma della protezione dei dati entro il 2014

Garante Privacy EU: urgente riforma della protezione dei dati entro il 2014
Con un comunicato stampa, il Garante europeo della protezione dei dati (EDPS), afferma di apprezzare pienamente i progressi compiuti dalla presidenza greca del Consiglio d’Europa sulla riforma della legislazione sulla protezione dei dati dell’UE. In particolare, si legge nel comunicato “accogliamo con favore l’obiettivo del Consiglio di raggiungere una posizione generale sul pacchetto in modo ...

Si al mantenimento figli anche se l’assegno di separazione è in un’unica soluzione

Si al mantenimento figli anche se l’assegno di separazione è in un’unica soluzione
Assegno una tantum: l’accordo tra gli ex coniugi non può pregiudicare i diritti dei minori che hanno sempre diritto all’assistenza fino a quando non hanno raggiunto l’indipendenza economica. Con il divorzio consensuale, quando gli ex coniugi stabiliscono gli accordi sul mantenimento figli, possono decidere per il versamento di un assegno in un’unica soluzione (cosiddetto “una tantum”) ...

Nespresso condannata per concorrenza sleale

Nespresso condannata per concorrenza sleale
Nespresso France, Nestlè Nespresso e Nestlè SA, la casa madre, sono state condannate dal tribunale di Parigi a pagare una multa di 500.000 euro oltre a 40.000 euro di spese legali alla società svizzera Ethical coffee company (Ecc) per concorrenza sleale. Il fabbricante Ecc, che commercializza capsule di caffè compatibili con le macchine Nespresso, nel ...

Perdite su crediti: i chiarimenti del Fisco

Perdite su crediti: i chiarimenti del Fisco
Una nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate, la n.14 del 4 giugno, si concentra sulla disciplina delle perdite su crediti, al fine di evidenziare come le novità introdotte con la Legge di Stabilità 2014 abbiano inciso su questa particolare disciplina. In particolare, ampio spazio è lasciato alla nuova disciplina delle svalutazioni e perdite su crediti per ...

Corte costituzionale: stalking, definita senza incertezza la condotta penale

Corte costituzionale: stalking, definita senza incertezza la condotta penale
MILANO. Il reato di stalking supera l’esame di costituzionalità. Con la sentenza n. 172 scritta da Marta Cartabia, la Corte costituzionale ha dichiarato infondata la questione sollevata dal tribunale di Trapani che aveva contestato la violazione del principio di determinatezza delle fattispecie penali. I giudici siciliani sottolineavano come il legislatore che ha introdotto nel Codice ...

Inammissibile la reintegrazione del dipendente se si riserva di agire per l’accertamento della qualifica dirigenziale

Inammissibile la reintegrazione del dipendente se si riserva di agire per l'accertamento della qualifica dirigenziale
Inammissibile la reintegrazione del dipendente se si riserva di agire per l’accertamento della qualifica dirigenziale Con ricorso ex art. 1, commi 48 e ss della L. 18 giugno 2012 n. 92 (legge Fornero), un dipendente con qualifica di quadro ha lamentato la pretesa illegittimità del licenziamento a lui intimato per giusta causa, chiedendo di essere ...