Recupero Crediti: cosa può e non può fare una Banca creditrice

Recupero Crediti: cosa può e non può fare una Banca creditrice
La sentenza 883/12 del tribunale di Chieti fissa alcuni importanti paletti a quello che la Banca può fare nei confronti del proprio debitore. Secondo i Giudici le continue telefonate sul posto di lavoro e ai congiunti per indurre il debitore a restituire il prestito sono condotte che possono configurare un danno non patrimoniale risarcibile. Nel caso ...

Assenteismo e badge abusivo: il figlio di 11 anni fa da “palo”

Assenteismo e badge abusivo: il figlio di 11 anni fa da
Un bambino di 11 anni pronto a osservare – Il Mattino scrive a tratti spaesato ma anche divertito – il lavoro del padre. Quel padre impegnato a strisciare abusivamente i cartellini degli impiegati del palazzo comunale di piazza Cavour a Napoli. Sono state le telecamere a immortalare anche la presenza di questo ragazzino discreto messo ...

Infedeltà coniugale: profili penali dell’accesso abusivo a un sistema informatico

Infedeltà coniugale: profili penali dell'accesso abusivo a un sistema informatico
INFEDELTÀ CONIUGALE: profili penali dell’accesso abusivo al profilo SKYPE e della produzione dei messaggi nel giudizio di separazione.   Al fine di dar prova delle relazioni intrattenute dal coniuge con altri soggetti, un marito ha prodotto nel giudizio civile di separazione,  messaggi e fotografie estratti dal profilo SKYPE della moglie, che li aveva scambiati con ...

Infedeltà: estate, stagione di tradimenti

Infedeltà: estate, stagione di tradimenti
Piu’ trasgressivi al Nord, fantasiosi al Centro e “convenzionali” al Sud. Sarebbero queste le caratteristiche dei tradimenti di coppia in estate, stagione durante la quale – secondo una ricerca del portale Incontri-Extraconiugali – si registrerebbe un incremento degli stessi. La ricerca dice che disponibili a sperimentare una relazione extra-coniugale sono il 53% degli uomini e ...

Cassazione: assegno di mantenimento ed educazione dei figli

Cassazione: assegno di mantenimento ed educazione dei figli
Nel caso di specie ad una prima pronuncia di separazione dei coniugi, pronunciata dal Tribunale e addebitante la separazione a carico del marito nonché l’affidamento del figlio in condiviso (minore poi effettivamente residente con la madre) è seguita la totale riforma in appello, la quale ha revocato l’addebito a carico del coniuge e disposto l’intervento ...

Illegittimo il licenziamento del dipendente che rifiuti di svolgere una mansione superiore

Illegittimo il licenziamento del dipendente che rifiuti di svolgere una mansione superiore
Illegittimo il licenziamento del lavoratore che si rifiuta di svolgere mansioni superiori se esulano dalla sua qualifica e comportano responsabilità maggiori anche penali (frequenti nel settore alimentare). Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 17713/2013, accogliendo il ricorso di un dipendente, che rivestiva la qualifica di quadro, ed era stato mandato a ...

Fisco: ecco le soglie minime per non incorrere in sanzioni

Fisco: ecco le soglie minime per non incorrere in sanzioni
Evitare contenziosi inutili e costose procedure di recupero crediti per minime somme; questo è l’obiettivo che sta alla base dell’azione dell’Agenzia delle Entrate. A breve infatti, l’ente dovrebbe diffondere una circolare per specificare le somme sotto le quali non si dovrebbe intraprendere azioni di recupero crediti nei confronti del contribuente. Probabilmente si tratterà di somme ...

Assenteismo e falsi certificati: nei guai un medico di Pisa

Assenteismo e falsi certificati: nei guai un medico di Pisa
Per anni secondo gli inquirenti avrebbe commesso vari reati, dal falso, all’assenteismo dal posto di lavoro alla frode. Un famoso endocrinologo dell’azienda ospedaliera pisana, ma residente a Lucca Francesco Lippi, ora dovrà dare varie spiegazioni al pubblico ministero. Stando alle indagini, coordinate dalla guardia di finanza, Francesco Lippi, medico in servizio all’azienda ospedaliera pisana, ma ...

Recupero crediti: la legalità nella raccolta di informazioni sui soggetti debitori 3

Recupero crediti: la legalità nella raccolta di informazioni sui soggetti debitori
E’ da qualche mese che i clienti – banche, finanziarie, agenzie di recupero crediti – segnalano l’offerta “sul mercato” di servizi finalizzati all’acquisizione di numeri di telefono fissi e cellulari – non pubblicati – appartenenti a soggetti debitori, ottenuti con la semplice ricerca del codice fiscale in banche dati e venduti a prezzi stracciati di ...

Danno da privacy violata al debitore braccato dalla società di recupero crediti 1

Danno da privacy violata al debitore braccato dalla società di recupero crediti
Lesione non patrimoniale le insistenti telefonate al lavoro e dai parenti per convincere il cliente a restituire il prestito: l’istituto paga e viene segnalato al Garante. Via libera al risarcimento da pratiche aggressive nel recupero crediti. Deve essere riconosciuto il danno non patrimoniale al debitore “braccato” dalla società incaricata dalla banca affinché saldi il suo ...
Privacy Policy